26 marzo 2019

Sabato 30 marzo a San Pietro in Casale e sabato 6 aprile alla stazione di Bazzano prosegue il tour che racconta ai cittadini il PUMS

by Maria Emmolo in Eventi , News 0 comments

Prosegue il tour nelle stazioni ferroviarie per raccontare ai cittadini il PUMS-Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Bologna metropolitana. Dopo l’evento a Vergato, sono due gli appuntamenti già fissati: sabato prossimo 30 marzo a San Pietro in Casale e sabato 6 aprile alla stazione di Bazzano in comune di Valsamoggia, per entrambi inizio alle ore 15.

Il format sarà il medesimo e prevede un breve momento dedicato ai saluti istituzionali, per poi passare alla narrazione del PUMS da un punto di vista non tecnico e molto originale, affidata all’entomologo Gianumberto Accinelli e al suo spettacolo “La natura senza autovettura” adatto a un pubblico di tutte le età. A seguire è previsto il concerto dei Minor Swing Quintet, giovane gruppo musicale bolognese che riprende brani della tradizione manouche rendendoli loro e contestualizzandoli nella Bologna degli anni 2000.

Contemporaneamente (alle 15) per i più piccoli è in programma “Alla scoperta dei bagagli sul treno“, laboratorio per bambini sull’ecologia e la sostenibilità a cura del Centro Antartide in cui, attraverso giochi, quiz e altre attività i bambini (dai 6 ai 13 anni) saranno accompagnati alla scoperta della rete e dei servizi del treno, e più in generale di tutte le modalità di spostamento della mobilità attiva.

Dalle 15 alle 17 i tecnici della Città metropolitana saranno a disposizione dei cittadini con materiale divulgativo sul Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Bologna metropolitana.

Per l’appuntamento di sabato 30 marzo a San Pietro in Casale saranno presenti Marco Monesi, consigliere delegato alla Mobilità sostenibile della Città metropolitana ed Enrico Fregna, assessore ai Lavori pubblici del Comune di San Pietro in Casale

In caso di maltempo l’evento si svolgerà nei locali del Municipio di San Pietro in Casale in via Matteotti 154.

Il programma qui