PUMS - Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

COS’È IL PUMS

Il PUMS è un piano strategico, con il compito di soddisfare la domanda di mobilità di persone e merci nelle aree
urbane e metropolitane in maniera sostenibile, al fine di migliorare la qualità
della vita e delle città

NEWS

In questa sezione del sito è possibile restare aggiornati su tutte le news, gli eventi e le iniziative che riguardano e sono finalizzate alla promozione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile in tutta la Città metropolitana di Bologna

PARTECIPAZIONE

Le varie fasi di elaborazione del PUMS con un orizzonte temporale medio – lungo, prevedono il coinvolgimento di tutti gli attori e cittadini mediante attività partecipative, informative e comunicative

PUMS - Gli Obiettivi

1. Accessibilità

Assicurare un alto livello
di accessibilità

La sostenibilità della mobilità di persone e merci è direttamente collegata al grado di accessibilità che hanno i principali poli attrattori, le reti di trasporto e i servizi. L’accessibilità misura quindi il grado di facilità per raggiungere un polo attrattore come ad esempio un ospedale, una stazione o centro commerciale. Il PUMS mira al miglioramento della fruibilità di reti, servizi e poli attrattori.

2. Tutela del clima

Osservare gli obiettivi
della tutela del clima

L’accordo di Parigi 2015 – COP 21 prevede che gli Stati membri dell’Unione Europea abbiano come obiettivo vincolante la riduzione del 40% delle emissioni di gas serra entro il 2030 (rispetto alle emissioni del 1990) e del 90-95% entro il 2050. Le politiche dei trasporti, alle diverse scale territoriali, dovranno contribuire significativamente al raggiungimento degli ambiziosi target di contenimento dei livelli di emissione.

3. Salute e salubrità dell’aria

Osservare gli obiettivi
della salubrità dell’aria

La Direttiva Europea 2008/50/CE sulla qualità dell’aria nell’ambiente, recepita nella normativa italiana dal D. Lgs. n. 155/2010 e dalla Regione Emilia Romagna attraverso il PAIR 2020 (Piano dell’Aria Integrato) approvato nel 2017, prevede per il settore dei trasporti una serie di obiettivi quantitativi, sia per la mobilità delle persone sia per l’ottimizzazione della mobilità merci. Le linee di Indirizzo del PUMS stabiliscono come target la riduzione del traffico automobilistico del 20% entro il 2020.

4. Sicurezza stradale

Ridurre al minimo
gli incidenti causati dalla mobilità

Nel 2010 l’Unione Europa ha rinnovato l’impegno di migliorare la sicurezza stradale fissando un nuovo obiettivo di riduzione del 50% delle vittime della strada da raggiungere nel 2020, partendo dai livelli del 2010. La sicurezza della vita delle persone, che siano esse automobilisti, ciclisti, motociclisti, passeggeri e pedoni dipende fortemente dalla progettazione, la costruzione, la manutenzione e l’adeguamento delle infrastrutture stradali.

5. Vivibilità e qualità

Rendere la Città metropolitana
più attrattiva e vivibile

Il PUMS mette al centro le persone per lo sviluppo di una mobilità sostenibile che ha come principi cardine la qualità delle infrastrutture e dei servizi usati per spostarsi e la vivibilità degli spazi e delle strutture della città. I cinque obiettivi che il PUMS si pone, restituiscono anche la giusta competitività che cittadini e imprese che vivono nel territorio devono poter avere.

News & Iniziative

Ultime notizie

Come Bristol, in nome della salute pubblica, ha ridotto il traffico promuovendo l’attività motoria
5 febbraio 2018

Come Bristol, in nome della salute pubblica, ha ridotto il traffico promuovendo l’attività motoria

by Maria Emmoloin NewsComments are off for this post.

Bristol città del sudest del Regno Unito con quasi 500.000 abitanti, dal 2008 ha creato un piano di mobilità della città basandosi sulla necessità della salute pubblica. Il comune di Bristol ha incaricato il Ministero della Salute di collaborare con la direzione di salute pubblica così come con esperti del settore e ufficiali di governo per la creazione e l’implementazione di una politica di trasporto salutare.

Continua a leggere
Mobilità sostenibile, ecco i risultati dell’indagine online, quasi 4mila i votanti
5 febbraio 2018

Mobilità sostenibile, ecco i risultati dell’indagine online, quasi 4mila i votanti

by Maria Emmoloin NewsComments are off for this post.

La scelta degli obiettivi del PUMS è stata oggetto di una discussione pubblica che ha visto da un lato i tavoli di dialogo con gli stakeholder e dall’altro un sondaggio pubblico che ha registrato il voto di 3.726 cittadini metropolitani nel quale potevano indicare gli obiettivi prioritari (generali e specifici) del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, scegliendo, per ognuno, il livello di priorità (bassa, media, alta).

Continua a leggere

© 2017 Pums Bologna Metropolitana